Fibromialgia a 27: morti nella vita

Di Jessica Martinez

Ho 27 anni e vivo in un corpo di una donna di 70 anni. Soffro di fibromialgia e stanchezza cronica da 3 anni.

Conseguenze: sensazione di stanchezza, mancanza di memoria, visione offuscata, mal di testa e dolore al collo, sciatica, intestino irritabile …

E non posso essere una madre, le mie medicine potrebbero causare malformazioni nel feto e non posso farne a meno. Scanner per fibromialgia Ho una disabilità del 42% e le aziende risparmiano un sacco di soldi quando assumono me.

All’inizio, tutti mi capiscono, ma questo cambia a mano a mano che aumenta lo sforzo.

Quindi nessuno mi capisce.  Ho perso gli ultimi 4 posti di lavoro a causa della mia malattia .

I miei rapporti medici confermano che non posso lavorare più di 20 ore a settimana.

Come posso vivere con questo stipendio senza aiuto? Mi sforzo di lavorare per 30 ore, con molto dolore.

Al di fuori del lavoro non ho vita, devo fare il riposo assoluto per dare il massimo,  trascorro la settimana facendo finta di star bene e pianto in segreto  perché non posso più, perché questo è un inferno …

Questa malattia è molto difficile. I dottori dovrebbero smetterla di trattarci con indifferenza … Ho bisogno di aiuto perché ho bisogno di vivere, di poter gioire delle piccole cose e di smettere di sentirmi morto nella vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Content is protected !!