FIBROMIALGIA: Non sto fingendo di essere malato, in realtà faccio finta di stare bene 

E ‘pazzesco, ma a volte mi sento come un tribunale penale continuamente da persone che non sanno nulla di me o la mia vita prima di questo mondo è meglio far finta

Non sto fingendo di essere malato, in realtà faccio finta di stare bene

Se non mi conosci abbastanza bene o sono parte della mia famiglia, ma talvolta può essere venuti a pensare che sto fingendo di essere malata. Si può pensare non si può essere stanchi continuamente o che è impossibile per chiunque di vivere con dolore costante e speriamo di essere bene e mi piace molti altri non abbiamo vissuto in prima persona fingendo di essere bene per la nostra famiglia e conoscenti, facendo finta di essere buono per andare a lavorare ogni giorno anche una tortura brutale e solo la metà in grado di soddisfare il nostro gonfio di pillole e antidolorifici obblighi, trascinando a malapena quando siamo finalmente arrivati ​​a casa nessun potere o spostare il dolore intenso e insopportabile ed esaurimento faticoso che non ci riprendiamo mai. Ma nonostante tutto, non ho altra scelta che comportarmi come se fossi bene.

È molto più facile fingere e cercare di farmi vedere che sto bene perché in questo modo non devo difendermi. Non devo spiegare a qualcuno che è possibile vivere in costante e costante dolore. Né devo tornare per elencare i sintomi a qualcuno che non prova alcun interesse. Non devo giustificare la fatica inesorabile. Non devo spiegare perché non vado in palestra o in piscina come prima. Mi piacerebbe stare bene, ma non lo sono.

Non capisco molto bene perché sento che devo fingere di stare bene quando è il contrario. Perché l’opinione degli altri è così importante? Perché non mi interessa cosa pensano? Sono stanco, molto stanco di cercare di spiegare come sono veramente, l’ho spiegato a familiari e amici che non hanno capito la mia realtà quotidiana, ho persino detto ai dottori che mi hanno guardato incredulo e mi hanno detto che quello che dico Non è possibile, che io esacerbare i sintomi. Alcuni sì, grazie a Dio ma non alla maggioranza e forse è per questo che ho sviluppato grandi capacità come attore in un ruolo che non ho mai chiesto di toccarmi.

E ‘pazzesco, ma a volte mi sento come un molestatore di prova continuamente da persone che non sanno nulla di me o la mia vita prima di questo mondo, è meglio far finta di persone che a malapena si conoscono o sapere nulla di non cominciare a dare consigli su cosa fare, senza avere la minima idea o pensano di sapere meglio di me come incontro e che mi colpisce o no.

Anche se mi costa, cerco sempre di essere gentile quando qualcuno mi chiede come sto. Questa è una domanda che a volte quasi mi fa scoppiare di rabbia per non essere in grado di dire la verità, ma mi trattengo e cercare di cambiare il soggetto o tentare di risolvere il conflitto con una breve “Sto bene”. Potrei dire “oggi sono riuscito a uscire dal letto senza aiuto” o “ho un paio di giorni migliori quando il dolore mi sta dando una pausa” o “questa settimana è ancora l’inferno, perché sto avendo una crisi”, ma questo porterebbe a ancora una volta dover giustificare il mio stato, di dover dare spiegazioni perché mi piace incontrare che probabilmente non mi crederà, quindi la risposta non è mai la verità.

Vorrei poter smettere di fingere che sto bene e per dimostrare il mio vero stato, vorrei coloro che mi chiedono, hanno fatto un vero interesse nel mio stato e non vedere o sempre gli altri dell’udito sospettano sto mentendo quando dico loro che È il mio vero stato.

Senti il ​​bisogno di fingere di stare bene quando non è così? Vorresti cambiarlo?

Se è stato utile, commenta e condividi. Gacias!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Content is protected !!