Come gestire Fibromialgia al freddo

Trattare con fibromialgia e freddo

Fibromialgia e freddoSono una mamma di baseball, mamma di calcio, mamma scout di Cub – Indosso una miriade di cappelli per far andare avanti la mia famiglia. Sono anche, sfortunatamente, una mamma fibro, il che significa che devo realizzare tutto ciò che mi viene richiesto mentre mi occupo di un diverso grado di dolore.

In questo momento, la stagione della piccola lega è alle porte, e per me questo significa due ragazzi, ognuno con due allenamenti e due giochi a settimana. Viviamo nel Maine, quindi il tempo non è ancora caldo e piacevole.

Fino a fine maggio, sarà in genere molto freddo e spesso umido o piovigginoso. La primavera non è gentile con la fibromialgia in alcun modo, ma essere una mamma rende più impegnativo tenere il passo con i programmi occupati, mentre conoscere il tempo mi farà sicuramente sentire molto peggio col passare del tempo.

Fibromialgia e freddo

Il freddo mi colpisce orribilmente – ho freddo e mi sento come se semplicemente non potessi scaldarmi. Mi fanno male i muscoli e le articolazioni e il dolore può peggiorare.

Hey! Voglio solo chiederti che sei su Pinterest? Se è così, per favore seguici, clicca per visitare il nostro account Pinterest. Grazie.

Con il freddo, intendo che qualsiasi giorno al di sotto dei 60 gradi può ferirmi. Certo, ho altre condizioni che mi rendono intollerante al freddo (la malattia di Raynaud, il  lupus  e la malattia della tiroide), ma sento che anche il freddo influisce molto sulla mia fibromialgia.

Tutte le mie condizioni di comorbilità sembrano venire insieme mentre mi trovo in quella panchina, rabbrividendo. Spesso, il mio livello di dolore raggiunge un punto in cui sto combattendo contro l’impulso di lasciar scorrere le lacrime.

Ovviamente non continuo, continuo a perseverare e pago il prezzo del dolore che può durare per alcuni giorni a seguire. Di solito, la prossima partita o pratica si verifica prima che io abbia avuto la possibilità di riprendermi completamente. È un ciclo orribile e una lotta che tengo principalmente a me stesso.

Il mio silenzio ha un prezzo, però. Non ho l’aiuto di cui ho bisogno quando cerco di tacere sulla mia salute, e comincio a sentirmi risentito e lunatico perché sono così stanco di dover essere forte.

Perché essere una mamma di baseball o di calcio influisce sul fibro

Con alcune delle attività dei miei ragazzi, devo essere in campo durante i periodi di tempo freddo. Quindi, perché il tempo (e il dover essere fuori) ha la capacità di amplificare l’intensità generale e nuovi attacchi di fibromialgia?

Ho iniziato a vedere una correlazione tra il mio livello di dolore e il mio tempo trascorso sul campo da gioco quando era freddo o umido. Meno il tempo è piacevole, più mi sono fatto male durante i giorni che seguirono un evento sportivo.

Ho letto che i ricercatori pensano che la correlazione abbia qualcosa a che fare con la causa o le cause sospette di fibro. Sebbene non ci siano conclusioni definitive riguardo alla causa esatta della fibromialgia, nuove scoperte continuano a portare gli scienziati più vicini alla comprensione dei meccanismi di base del disturbo.

Cosa dice la ricerca

La maggior parte dei ricercatori concorda sul fatto che la fibromialgia è un disturbo dell’elaborazione centrale con disregolazione neuroendocrina e neurotrasmettitore. Coloro che soffrono con il disturbo sperimentano l’amplificazione del dolore a causa dell’elaborazione sensoriale anormale nel sistema nervoso centrale.

Un numero crescente di studi scientifici mostra ora anomalie fisiologiche multiple nel paziente fibro, inclusi aumentati livelli di sostanza P nel midollo spinale, bassi livelli di flusso sanguigno alla regione del talamo del cervello, ipofunzione dell’asse HPA, bassi livelli di serotonina e triptofano e anomalie nella funzione delle citochine.

Cosa dice la ricerca

Uno studio di cui ho letto ha scoperto un enorme aumento del numero di fibre nervose sensoriali all’interno dei vasi sanguigni della pelle – specialmente sul palmo delle mani dei pazienti con fibromialgia.

La ricerca è stata condotta da un team guidato dal Dr. Frank Rice, un neuroscienziato e presidente di Integrated Tissue Dynamics (INTiDYN), nonché dal dottor Charles Argoff, neurologo presso l’Albany Medical Center di New York.

Ha determinato che nelle mani e nei piedi, i vasi sanguigni agiscono come shunt, aiutando a velocizzare il flusso sanguigno e regolare la temperatura corporea. Quindi, con l’aumento delle fibre nervose, il sofferente di fibro sente questa regolazione del flusso sanguigno come dolore.

Lo studio ha concluso che quando i vasi sanguigni cercano di aprire il flusso sanguigno più quando fa freddo, si traducono in livelli esagerati di dolore.

Un altro studio ha stabilito che anche una brezza fredda che soffia su un muscolo già carente di energia di qualcuno con fibro, la getterà in una reazione di serraggio o accorciamento (che sono la causa primaria e principale del dolore in questo disturbo).

Quindi, come fanno i genitori dei fibro a rimanere sul campo, a incoraggiare i nostri figli oa dare una mano alla squadra?

Rendere il Fibro più gestibile al freddo

Fai un bagno caldo

Gli studi hanno dimostrato che l’  assunzione di bagni caldi o caldi  può avere un effetto terapeutico per il dolore da fibromialgia. In effetti, i ricercatori credono che fare un bagno caldo dopo aver trascorso del tempo durante il giorno, essendo spiacevolmente freddi, ti aiuterà a recuperare più velocemente.

Si ritiene che abbia un effetto secondario di riscaldare le ossa e di eliminare il brivido che rimane nel corpo che contribuisce al dolore e ai sintomi della fibromialgia.

Vestiti con strati sciolti e caldi

I panni che limitano il flusso sanguigno sembrano causare più dolore. Mi vesto a strati che sono abbastanza larghi e intrappolano il calore del mio corpo. Mi permettono anche di adattarmi rapidamente ai cambiamenti del tempo (ad esempio il sole esce e si scalda un po ‘) rimuovendo uno strato se necessario.

È inoltre fondamentale avere guanti, cappelli e sciarpe, non importa quanto si possa pensare di indossarli a maggio. Prendi i colori della squadra e indossali con orgoglio!

In sostanza, se ti sembra freddo, impacchettalo come necessario. Un suggerimento che ho letto suggeriva di indossare magliette e calzini di lana perché la lana mantiene i muscoli caldi e rilassati mentre allontana l’umidità dalla sudorazione eccessiva  .

Usa scaldamani

Gli scaldamani acquistati in negozio possono anche alleviare i sintomi della fibromialgia. Mettili in tasca e infila le mani dentro come necessario.

Questo in realtà può mantenerti anche tutto il corpo più caldo, perché il corretto flusso di sangue è cruciale per tutto il calore del corpo.

Gestire giorni in cui si deve stare fuori in un clima freddo e umido è una sfida per alcuni di noi con fibromialgia. Ma prendendo alcune precauzioni e riscaldando il backup del corpo dopo che è stato raffreddato, è possibile ridurre il livello di dolore e la durata del disagio generale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *