Dolore viscerale nella fibromialgia. Come si sente il dolore viscerale?

I pazienti con fibromialgia hanno molta familiarità con il dolore. Vivere con questa condizione cronica può portare a numerosi sintomi dolorosi. Sei consapevole che il dolore è disponibile in diverse forme?

Nel tentativo di aiutare le persone che soffrono di dolore cronico, i medici hanno escogitato un sistema per classificare il dolore. Una delle categorie è nota come dolore viscerale. Questo dolore è tra i più dolorosi di tutti e può indicare gravi problemi con il corpo.

Cos’è il dolore viscerale?

Il dolore è classificato in due categorie principali: neuropatico e nocicettivo. Il dolore nocicettivo si riferisce alla normale risposta del corpo contro un infortunio a causa del danno ai tessuti corporei. D’altra parte, il dolore neuropatico proviene dal sistema nervoso.

Il dolore viscerale cade sotto il dolore nocicettivo che principalmente proviene dall’interno dei tessuti corporei. Il dolore viscerale colpisce generalmente gli organi interni del corpo noti anche come visceri. Questo si riferisce agli organi all’interno dell’addome come i reni, i polmoni, il cuore e il fegato. A causa del modo in cui i nostri nervi si formano attorno ai visceri, gli organi interni percepiscono il dolore in modo diverso rispetto alle altre parti del corpo. Ad esempio, questi organi sentono più dolore quando vengono allungati o attorcigliati rispetto a quelli tagliati o tagliati. Questo perché i nervi degli organi interni sono più sensibili ad alcuni tipi di dolore. Quindi, il dolore viscerale può sentirsi molto diverso dalle altre forme di dolore.

Come si sente il dolore viscerale?

Il dolore viscerale si sente come una sensazione sfocata, indesiderabile che si diffonde attraverso l’ombelico. Quando si soffre di dolore, può essere difficile sapere da dove proviene esattamente il dolore. Il dolore viscerale può produrre sintomi dell’umore. I pazienti che soffrono di tale dolore sperimentano anche malumore o ansia.

Un esempio di dolore viscerale è il dolore che senti quando si soffre di calcoli renali. Questa condizione è nota per essere la condizione più dolorosa. In effetti, alcune persone ritengono che il dolore sia peggiore del parto. In generale, l’infiammazione o la lesione degli organi può provocare gravi dolori viscerali. Ad esempio, infarto, epatite o eventuali coaguli di sangue che impediscono il flusso di sangue agli organi possono provocare dolore viscerale.

Ci sono molte altre fonti meno comuni di dolore viscerale nei nostri organi. Il medico può fornire una diagnosi di ciò che potrebbe causare il dolore. Tale diagnosi può aiutare a determinare come il tuo dolore può essere trattato.

Come puoi curare il dolore viscerale?

La prima cosa che fanno i medici è assistere il paziente nell’affrontare il dolore stesso. Ci sono vari modi per farlo. Nella maggior parte dei casi, al paziente vengono somministrati analgesici oppioidi o blocco nervoso. Il medico inietta il farmaco direttamente ai nervi per fermare il dolore.

Dopo aver aiutato il paziente a gestire il dolore, il medico inizia a identificare le cause del dolore. Il trattamento si concentra spesso sulla risoluzione di eventuali problemi sottostanti. Per le condizioni in cui il paziente soffre di calcoli renali, il medico usa una macchina per il trattamento. Questa macchina invia onde d’urto nei reni per abbattere le pietre in pezzi più piccoli. In tal modo, le pietre possono passare facilmente attraverso il rene.

Il tipo di trattamento che ottieni dipende principalmente dalla condizione che hai. Consultare sempre il proprio medico una volta che si inizia a provare un dolore lancinante che è diverso dai normali sintomi della fibromialgia. Il tuo medico può consigliarti modi per trattare efficacemente il dolore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *