Fasi fatali della fibromialgia che potrebbero essere ignorate dal malato

Molti medici hanno svolto ricerche per verificare se la fibromialgia sia una malattia progressiva come le sue malattie sorelle, SM e Lupus. Tuttavia la giuria è ancora fuori su questo e molti medici ti diranno che Fibro non è progressivo. Quindi, se questo è il caso, come mai molti di noi sembrano attraversare sei fasi molto diverse di cui Angela Wise ha scritto un post. Crede che ci siano fasi di fibromialgia.

Fibromialgia Stadio 1

Hai iniziato a provare più dolore e affaticamento rispetto a prima e non sei sicuro di cosa stia succedendo. Puoi tenere un lavoro e farcela durante la giornata, ma sai che qualcosa non va, inizi a fare ricerche e ad andare dal dottore.

Fase 2

Soffri molto e stai assumendo farmaci antinfiammatori e/o altri antidolorifici, tuttavia non ottieni molto sollievo. Ora inizi ad accettare il fatto che questo è qualcosa che avrai per un po’. Provi molto dolore e sei esausto quasi ogni giorno, ma vai avanti e riesci a mantenere un lavoro, trascorri ancora del tempo con i tuoi amici e i tuoi cari e ti diverti qua e là.

Fibromialgia Stadio 3

Soffri costantemente e sei costantemente stanco. Ti chiedi se sarai mai in grado di funzionare di nuovo normalmente. Stai pensando di non lavorare perché non hai più l’energia che avevi una volta. Torni a casa dal lavoro e tutto ciò che puoi fare è riposare. Inizi a rifiutare gli inviti di amici e familiari solo così puoi riposarti per tornare al lavoro domani. Inizi a sentirti più solo. Sempre più persone iniziano a pensare che piagnucoli troppo. Questa fase può durare a lungo, forse anni.

Fibromialgia Stadio 4

Sei un dolore incessante tutto il tempo, i giorni buoni sono ormai pochi e rari. Stai chiamando al lavoro più di quanto puoi farcela. Sei a letto per buona parte della tua giornata. Quando hai una buona giornata, ne approfitti appieno e fai il più possibile, sapendo che la pagherai domani. A questo punto i tuoi amici iniziano a fare progetti senza di te, conoscono già le tue scuse e sono quasi certi che non ti unirai a loro. Le persone iniziano a pensare che stai usando la fibromialgia come motivo per non fare le cose come nelle fasi 1-3 eri in grado di fare molto di più di quanto puoi ora. Ti senti solo, isolato, preoccupato, emotivo, triste. Questa fase può durare anni.

Fibromialgia Stadio 5

Hai già lasciato il tuo lavoro o sei stato licenziato a causa di problemi di salute. Stai facendo un sacco di domande sulla disabilità permanente e quanto tempo ci vuole per ottenerla. Potresti avere una persona che si prende cura di te e trascorre gran parte della tua giornata a letto, anche se di tanto in tanto approfitti appieno di quella bella giornata. Sei molto dolorante, piangi molto e ti senti prigioniero nel tuo stesso corpo. A questo punto hai già spiegato ai tuoi amici che è ancora cibo essere invitati anche se non ci vai. Trovi che le uniche persone che possono relazionarsi sono quelle che si trovano nella stessa situazione, tuttavia vorresti che i tuoi amici e la tua famiglia potessero capire.

Fibromialgia fase 6 (la fase finale)

È possibile che tu stia ancora aspettando o meno la tua pensione di invalidità. Non puoi mantenere un lavoro. La fibromialgia è ora il tuo stile di vita, la maggior parte dei tuoi amici sono quelli che vivono con la fibromialgia stessi. Tutto ciò che fai richiede tutta la tua preziosa energia, comprese le semplici attività quotidiane che davi per scontate nelle fasi precedenti come; andare in bagno, lavarsi i capelli, fare la doccia, vestirsi, allacciarsi le scarpe. Ti irriti quando i tuoi capelli o i tuoi vestiti toccano la tua pelle, non hai energia o voglia di metterti “la faccia” prima di uscire e non hai energia per mantenere una casa ordinata. Con tutti i farmaci che stai assumendo o che hai provato, hai a che fare con un sacco di effetti collaterali e dolore costante.

Sei un essere umano e ti piacciono ancora alcune cose, come guardare la TV, quindi cerchi di rimanere aggiornato su qualsiasi notizia riguardante la fibromialgia, nella speranza che siano più vicini a trovare una cura. La maggior parte dei tuoi vecchi amici non ci sono più, perché hanno cose da fare e famiglie. Comunque hai bisogno di riposare molto. È facile sentirsi sopraffatti in questa fase, perché le cose si accumulano intorno a te: bollette, biancheria, stoviglie. Fai un po’ tutti i giorni, ti sfidi per non sentirti come se la tua giornata fosse sprecata a letto, ti senti in colpa per non portare più il tuo peso in casa. I tuoi figli, il coniuge o la famiglia fanno le cose per te più che mai. Cercano di farlo in modo gentile ma ti senti ancora come un peso. Non riesci a ricordare nulla, non riesci a ricordare nomi o date e perdi il filo dei pensieri a metà frase. Inoltre sai di più sulla fibromialgia in questa fase del tuo medico e fondamentalmente ridi quando provi un nuovo farmaco. Sei senza speranza, stesso esercizio di prima, stessi risultati, niente aiuta molto..

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.