Fibromialgia e la lotta con l’ansia

anche i tubi con fibromialgia soffrono di problemi di salute mentale come depressione e ansia. Queste implicazioni sulla salute mentale possono essere più difficili da gestire.

Perché sono correlate la malattia mentale e la fibromialgia?

La malattia mentale è un aspetto enorme di varie malattie croniche. La preoccupazione e lo stress che derivano dall’avere una malattia cronica possono portare a problemi mentali. La fibromialgia non è diversa. Sfortunatamente, questo disturbo non ha ancora una causa conosciuta, il che rende ancora più stressante trattare, per non parlare di scoraggiamento, specialmente quando non riesci a trovare un buon piano di trattamento.

Inoltre, poiché la fibromialgia ti rende più sensibile agli stimoli del dolore, potresti anche sentirti più sensibile allo stress. Ciò contribuisce ai problemi di salute mentale, il che rende più difficile per te far fronte alle tue necessità quotidiane e vivere una vita normale.

Come affrontare la fibromialgia e l’ansia?

I farmaci sono un aspetto importante nel trattare la fibromialgia e l’ansia. Per coincidenza, gli  antidepressivi  sono spesso un trattamento comune sia per la fibromialgia che per l’ansia. Pertanto, l’uso di antidepressivi che possono anche curare l’ansia può svolgere un ruolo importante nell’aiutarti a stare calmo. Ti aiuta a sentire che tutto sarà sotto controllo nonostante i sintomi scomodi.

Il medico può prescriverti con alcuni farmaci diversi per aiutarti a ottenere l’aiuto di cui hai bisogno. Le prove valgono sicuramente i risultati.

Tecniche di riduzione dell’ansia

Il tuo dottore potrebbe anche consigliarti di fare tecniche di riduzione dell’ansia che ti aiuteranno molto ad affrontare sia la fibromialgia che l’ansia. Di solito, questo comporta l’apprendimento di tecniche di respirazione adeguate che possono aiutarti a ritrovare la concentrazione e affrontare lo stress.

Se tratti la tua ansia, vedrai anche una differenza significativa nei tuoi sintomi fibrotici. Questo perché senza l’ansia, sarai in grado di prenderti cura di te. Inoltre minimizzi ogni possibilità di attacchi di panico che possono peggiorare il tuo dolore cronico.

Ricorda che quando si tratta di affrontare la fibromialgia e l’ansia, evita di affrontare le tue condizioni da solo. Ci sono molte opzioni di trattamento disponibili e l’unico modo per sapere quale di questi funzionerà per te è parlare con un medico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *