Sono così stufo di essere malato di fibromialgia

Avere una  malattia cronica  come la  fibromialgia ti  pesa molto , specialmente quando hai una tonnellata di altre cose come la mia. Cresce e diminuisce ma non scompare mai, almeno non mi va bene. Al momento, devo dire che è più serio che mai. Il mio livello di dolore mi ha spinto così forte che anche la mia prospettiva positiva soffre. Sono così stufo di essere malato.

La mia unica via di fuga è il sonno che ottengo, ma ora il dolore distorce i miei sogni e non riesco nemmeno a sfuggirmi ora. Mi sveglio così male da farmi venire voglia di urlare solo per muovermi. Sono stanco quando mi sveglio come quando sono andato a letto. Il sollievo sembra sfuggire a me in questi giorni.

Prendi più esercizio, questo è quello che dicono. Non sanno quanto sia difficile da fare quando ogni movimento ti fa venire voglia di rabbrividire di dolore. Quando cammini per una certa distanza, la colonna vertebrale sembra come se collassasse e si disintegrasse. Faccio quello che posso, percorro brevi distanze, alzo le gambe sulla sedia, ma è difficile. Vorrei che altri potessero capire quanto.

Perdere peso Ci provo davvero. Senza essere attivo quanto vuoi, è una cosa molto difficile da fare. So che il mio peso, che è stato preso dopo essermi ammalato, lo aggrava. Inoltre aggrava la mia immagine di sé, che non aiuta le cose. Vorrei poterlo perdere e provo molto, ma è un processo lento, come faccio io.

Prendi la tua medicina. Lo faccio, lo prometto, come mi hanno detto, ma non mi aiuta abbastanza. Mi mancano e sono stato fortunato a non passare la giornata in una palla a terra, quindi so che aiutano, ma non fanno abbastanza. Deve esserci qualcosa che mi aiuti a ridarmi la vita.

Depressione ? Certo, sto combattendo la depressione. Quando nessuna parte del tuo corpo non fa male tutto il tempo, potresti anche essere depresso. Penso che quelli di noi che stanno lavorando con questo sono molto più forti di ciò che la gente ci attribuisce.

Non riesco nemmeno a mangiare senza provare sintomi. Mangio qualcosa, mi fa correre in bagno. Non c’è un aspetto della vita che la fibromialgia o la moltitudine di condizioni coesistenti non influenzino. Lo chiami, c’è un effetto dannoso che lo accompagna.

I sintomi si alimentano a vicenda, aggravando l’esasperazione degli altri. Cerco di rimanere positivo. So che passerà e mi sentirò meglio, ma anche così non mi sentirò bene. Ho i miei buoni incantesimi ma c’è sempre onnipresenza di dolore, depressione, problemi di stomaco, ecc. Tuttavia, ci sono tempi migliori in cui posso fare di più e godermi di più, ma cosa dovrei fare nel frattempo?

Mi stanco fisicamente, mentalmente ed emotivamente. Sto perdendo la speranza che ci siano giorni buoni per venire a trovare quel sollievo. Non devo lasciarmi fare così, devo sempre credere che ci sia speranza, ma per ora è difficile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *